The Different Burger, provare per credere

L’hamburger come viene solitamente definito? Cibo ricco di grassi, per un pasto da bruciare in pochi minuti, composto da ingredienti la cui tracciabilità è incerta, e si pone come obbiettivo/tesoro di una mappa dal percorso tortuoso e irto di pericoli che si chiamano: “cosa ci sarà dentro?” Nessuna di queste domande vi assillerà, vi spaventerà, se godrete dell’esperienza di “The Different Burger”: Panino con Hamburger differente, testato e letteralmente “azzannato” da Moda e Style.

L’hamburger spopola sempre e sull’onda delle tante hamburgerie che stanno aprendo anche nella metropoli milanese; si colloca “The Different Burger”, in Via Giambellino 12 a Milano, in un locale che per l’alternanza dei colori vivaci e decisi, per la modernità e semplicità degli arredi abbraccia il mondo del fast food, mentre le sue proposte rappresentano tutta un’altra storia, l’essenza di una gustosa e appagante diversità.

A che cosa si lega l’innovazione? Alla cottura degli hamburger innanzitutto, modernità e tradizione vanno di pari passo : in una prima fase gli hamburger vengono cotti sottovuoto a bassa temperatura, e successivamente su un vero barbecue a carbonella, una procedura che firma con successo il mantenimento delle proprietà organolettiche esaltando pienamente gusto e profumo.

Un’altro aspetto che Niccolò Rossi, giovane imprenditore e proprietario di “The Different Burger”, non ha affatto trascurato, ma tenuto in altissima considerazione è la scelta delle materie prime : ingredienti 100% italiani, freschi e genuini, di eccellente qualità. Tutto questo si concentra sopratutto nella scelta della carne di manzo o pollo, marinata sottovuoto per almeno 8 ore insieme a una selezione di spezie naturali e olio Evo. Anche il pane è artigianale, fresco e croccante si sposa perfettamente con il suo “contenuto”.

“The Different Burger” propone un menù fisso, ma con varianti che possono adattarsi a tutte le esigenze e gusti : il menù può essere personalizzato con pesce o con abbinamenti vegetariani come ad esempio nel burger parmigiana composto da un bun ai 5 cereali, melanzane grigliate, pomodoro, stracciatella e pesto.

Da “The Different Burger” largo alla creatività : Componete il vostro burger preferito, quello che vi rappresenta in quel determinato frangente che sia pranzo o cena : scegliete il pane, gli ingredienti e amalgamateli delicatamente o in maniera più decisa con salse estremamente sfiziose e insolite come pesto, guacamole, tzatziki, bacardi, avocado e yogurt, maionese al tabasco chiphotle e la different (peperoni, cipolla, agrodolce), non dimenticate di accompagnarli con gli appetizer, in vero stile americano ma con firma italiana, e di concludere con uno dei fantastici dessert fatti in casa.

Sarà anche possibile gustarsi pienamente l’esperienza di “The Different Burger” a casa o in ufficio grazie alle partnership con Just Eat, Glovo, UberEats e Deliveroo, oppure prenotare il proprio burger o riservare un tavolo, grazie al modernissimo metodo di prenotazione tramite Messenger, la comodissima chat di Facebook veloce e facile da utilizzare.

“The Different Burger” è aperto tutti i giorni dal lunedì a sabato dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 23, la domenica solo a cena dalle 19 alle 23.

La Redazione di Moda e Style ringrazia l’ufficio stampa di “The Different Burger” nella persona di Gianna Avenia; per la gustosa esperienza che ha potuto vivere, e augura al giovane imprenditore Niccolò Rossi, il successo che merita, un format che sicuramente vedrà numeri in crescita, dedicato ai giovani e a chi tradizionalmente ama le cose buone e genuine e ha voglia di trascorrere il tempo dedicato al cibo tra colore e allegria.

Visits: 56

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*