VdG presenta Dolce Firenze e Toscana

Viaggiando di Gusto torna a voi cari “erranti” lettori : vi presentiamo il libro di Veronica Triolo Dolce Firenze & Toscana, edito da Nuova Editoriale Florence Press, con i contributi di James Bradburne, Roberta Capua, Vito Mollica, Davide Paolini.

Cosa aspettiamo? Salite con noi a bordo di un simpaticissimo treno, quello che appare in copertina, disegnato da Ian P. Benfold Haywood insieme a tante altre splendide illustrazioni.

Carrozze ricolme di dolci e gelati, che attendono di essere mangiati con gli occhi prima, e realmente poi, viaggiamo all’interno della Regione Toscana che oltre alla magnificenza artistica e paesaggistica, svela nuovi binari da percorrere, fatti di zucchero e dolcezza, di esperienze vere e di esperimenti.

In Dolce Firenze & Toscana al tema dei dolci si intersecano altri argomenti quali bellezza, arte, menu, abbinamenti: Veronica Triolo ha fortemente voluto questo progetto, intravedendo da subito le sue potenzialità, la valorizzazione delle mani come strumento di creazione, e del cuore che le guida, e tacitamente le incoraggia.

Nelle zuccherose pagine di Dolce Firenze & Toscana si ritrovano i migliori pasticceri, i dolci e i gelati più tipici della Regione Toscana, ricette originali e molteplici racconti di vita, di vite. Protagonisti delle diverse storie: Hotel di fama internazionale, ristoranti, pasticcerie, forni, gelaterie, scuole di cucina, residenze d’epoca, B&B, catering.

Veronica Triolo

I protagonisti del libro Dolce Firenze & Toscana – come l’autrice – non sono solo toscani; ma provengono da molte altri parti d’Italia, all’appello risponde anche uno chef pasticcere austriaco Rudolf Rainer , che insieme alla moglie Silvia gestisce il Caffè Rainer a Firenze, regno incontrastato di una superba Sacher tradotta anche in versione “pralina”, un piacevole affondo nel cuore di tutti i golosi.

Tra gli altri nomi e i luoghi dove la dolcezza, languidamente siede sul suo soffice sofà, morbida, piena, delicata, troviamo la Pasticceria Nuovo Mondo di Prato di Paolo e Andrea Sacchetti e il nuovo progetto di pasticceria “franco-toscano”; la coinvolgente storia d’amore di Ilaria e Giulio che si compie ogni giorno, come il primo, in “Dolci e Dolcezze” a Firenze.

Dario Capocchi

Ci pare di sentire anche l’avvolgente profumo del pane di Daniel Lunardi che nasce nel forno di “Lievitamente” a Viareggio. La scoperta continua con l’innovativo addensante brevettato del pasticcere Dario Capocchi di Bagno a Ripoli, chiamato Dolcemar, totalmente vegetale e biologico.

A rendere preziosa l’introduzione del libro, con visioni diverse ma perfettamente combacianti, i contributi degli “special guest” Roberta Capua, conduttrice televisiva, James M Bradburne, Direttore della Pinacoteca di Brera, Vito Mollica, Chef stellato, Davide Paolini, “gastronauta”.

Roberta Capua

Il libro è stato tradotto in inglese da Mary Rose Tiberi, per far sì che la Regione Toscana con le sue dolci tentazioni, possa viaggiare oltre i confini nazionali e arrivare al cuore dei tanti, speriamo presto, visitatori stranieri.

Le ricette per i lettori arrivano in coda, “dulcis in fondo”, desserts d’autore, biscotti e lievitati, gelati gourmet, le cui preparazioni sono state rese più easy e a portata di tutti, ve ne citiamo solo alcuni : Panna cotta alla verbena e fave di Tonka con ananas e basilico del Four Season di Firenze, oppure i Sablè al cioccolato fondente del Forno Pintucci.

NOTE SULL’AUTRICE VERONICA TRIOLO.

Veronica Triolo è romana di nascita e fiorentina di adozione, ha maturato importanti esperienze nel campo del marketing e della comunicazione per aziende italiane ed estere.

La passione per i dolci e il cioccolato l’ha portata a collaborare con alcune aziende dolciarie, chef stellati e noti pasticceri italiani e francesi. E’ autrice del blog Fragolosablog.com, e segue con lo stesso interesse ed entusiasmo temi di arte e cultura.

Viaggiando di Gusto vi lascia dopo aver percorso con voi i dolci sentieri dell’arte pasticcera toscana; altri viaggi nel gusto ci attendono, vi aspettiamo numerosi per iniziare il racconto con l’entusiasmo di sempre.

Visits: 761

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *