Lavorare alle Canarie che sballo!

Viaggiando di Gusto vi porta alle Isole Canarie. Per lavoro e relax. Il posto ideale per chi come noi ha avuto modo di visitare in passato queste località in grado di offrire l’habitat ideale per business e divertimento.

Le note isole spagnole, mete più che battute dal turismo internazionale nel corso di tutto l’anno, cercano il remote worker perfetto, il candidato ideale per occupare una sedia dalla quale sarà difficile alzarsi, dove di tanto in tanto lo sguardo si potrà aprire sul mare, sul cielo, elementi che non saranno lo sfondo del vostro desktop, ma la splendida e vivibile cornice di sei mesi da sogno, che potrete raggiungere e respirare a pc spento, a passi leggeri, danzanti, con il cuore gonfio di emozioni.

Isole Canarie – Palm Resort SPA

Per partecipare al contest serve motivazione, i presupposti non mancano per cercare di accaparrarsi un posto vista mare. Servirà postare sui social un video di presentazione in inglese o spagnolo in cui si risponde alla domanda – Che cosa fai e quale beneficio otterresti lavorando alle Isole Canarie – taggando gli account delle Isole Canarie – Facebook, Twitter, Linkedin, Instagram e Youtube – usando l’hashtag #RemoteWorkerWanted.

Isole Canarie – Playa del Duque

Una giuria composta da cinque membri, tra cui esperti di telelavoro e professionisti di marketing turistico, selezionerà la candidatura vincitrice il 9 giugno 2021.

Le Isole Canarie sosterranno tutte le spese di viaggio, per l’accesso ai servizi di co-living e co-working , oltre ad altre spese supplementari per un periodo massimo di sei mesi. Inoltre tutti i candidati avranno accesso alla Remote Talent Directory, piattaforma che mette a contatto freelance o smart worker con professionisti e aziende delle Isole Canarie per creare collaborazioni a distanza e una fitta rete di network a livello europeo.

Isole Canarie – Jardin Tropical

La pandemia ha cambiato il mondo del lavoro, e le esigenze dei lavoratori, chi può operare in smart working tende a spostarsi verso zone più tranquille, dove il rendimento lavorativo può essere ottimale grazie a un miglioramento della qualità della vita, e uno spirito sereno. La natura in tutta la sua bellezza, è in grado di smussare anche gli animi più spigolosi, inquieti, di stimolare l’ingegno, di aprire la mente, di calmare le ansie, rendendoci liberi e creativi.

Isole Canarie – Innside Melià

Le Isole Canarie, sono diventate una delle mete principali, del nuovo approccio lavorativo, L’ufficio con il miglior clima al mondo, così quotato dal Governo locale, a ragion veduta. Il Governo delle Isole Canarie ha annunciato un piano di 500.000 euro, per attrarre circa 30.000 professionisti in cinque anni, per sviluppare idee e progetti da uno a tre mesi.

Non vi resta che mettercela tutta, per avere la possibilità di creare la vostra postazione lavorativa sul mare, il sole colorerà d’oro acceso la vostra stanza, e sarà la fonte di un’idea folgorante, inattesa e ispirata, che il vostro canale radio preferito sia il riverbero delle onde sulla spiaggia, il canto di chi abita da sempre quei luoghi, che il tempo sia pieno, e non sfilacciato, che non ci siano pensieri, perché persi in un bagaglio pesante, voluminoso, e volutamente abbandonato, una volta giunti a destinazione.

Isole Canarie – Corralejo

Grazie a questa fantastica esperienza sarete finalmente voi stessi.

Viaggiando di Gusto vi rimanda per maggiori informazioni a:http://www.remoteworkerwanted.com o http://www.sebuscaremoteworker.com

Viaggiando di Gusto rivolge un grande in bocca al lupo ai viaggiatori lavoratori itineranti che si candideranno, noi vi aspettiamo alla prossima fermata, il viaggio continua… Nell’attesa di tornare a visitare le Canarie anche da turiste!

Visits: 181

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *